L’arrivo del sistema operativo Windows 10 Anniversary Update si è rivelato un incubo completo per molti utenti, i problemi più gravi sono i fastidiosi blocchi del sistema che hanno colpito decine di migliaia di utenti.

Microsoft ha ufficialmente riconosciuto questo problema, ma non è stata in grado di offrire una soluzione permanente per aiutare gli utenti di Windows 10 a risolverlo una volta per tutte. Secondo Insiders, il gigante della tecnologia ha già sviluppato uno strumento per risolvere i problemi di congelamento dell’aggiornamento dell’anniversario. Il nome dello strumento è Riparazione automatica di Windows , ed è ancora in fase di test. Questo è il motivo per cui Microsoft non lo ha ancora spinto con le implementazioni degli aggiornamenti di sistema.

L’esistenza di questo strumento è stato rivelato da un insider che ha contattato il supporto tecnico di Surface Tech per risolvere i problemi di congelamento del suo dispositivo di superficie. Ha rivelato che lo strumento può essere scaricato da questo indirizzo e che l’intero processo di risoluzione dei problemi può richiedere circa 40 minuti.

Windows Self Heal visualizza una serie di prompt, guidando gli utenti di Windows attraverso una serie di controlli e correzioni, quindi chiedendo loro di riavviare il sistema. Lo strumento potrebbe anche chiederti di confermare il fuso orario in cui ti trovi.

Quindi, se è stato installato correttamente e risolto il danneggiamento e i file mancanti, ti chiederà (come ha fatto per me) di controllare l’opzione per eseguire un nuovo aggiornamento di sistema. L’ho fatto e ho riavviato due volte. TUTTAVIA, dopo aver eseguito queste azioni, che mi hanno impiegato circa 40 minuti nel mio 512 Surface Book, MS Tech mi ha fatto andare alla risoluzione dei problemi ed eseguire, come esperto / amministratore, la risoluzione dei problemi di Windows Update. È riapparso che i file di registro erano ancora mancanti o danneggiati e mi è stato chiesto di scegliere l’opzione APPLICA FIX. L’ho fatto e tutto il congelamento si è fermato.

Poiché lo strumento di autoriparazione di Windows è ancora in fase di test, causa anche problemi propri, meno gravi dei quali il sistema attuale si blocca. Gli stagisti hanno riferito che lo schermo lampeggia casualmente dopo aver eseguito lo strumento di riparazione. Questo non è un problema molto fastidioso, i flash durano solo una frazione di secondo, mostrando il rettangolo che compare quando il sistema operativo si ricarica.

Se continui a riscontrare l’arresto anomalo del sistema operativo, ma non desideri ripristinare il sistema operativo Windows precedente, puoi eseguire Windows Self Heal Tool a tuo rischio e pericolo.

Tag: Windows 10, aggiornamento dell’anniversario di Windows 10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This div height required for enabling the sticky sidebar